Il Catanzaro vince un match contro l’imbattuto Teramo ma soprattutto convince. Decide la gara Carlini al 25’ della ripresa con una gran gol che corona una bella azione. Giallorossi che fin dal primo minuto fanno gioco e provano ad imprimere ritmo alla partita. Il Teramo di Paci si presenta al Ceravolo ordinato e ben messo in campo ma non riesce a creare pericoli alla porta difesa da Branduani.

Calabro schiera la stessa formazione che ha espugnato il Partenio 3 giorni fa, fatta eccezione per Evacuo al posto di Curiale. Aquile compatte con un buon centrocampo composto da Verna e Risolo che creano spazi per Carlini, cervello dei suoi. In avanti Di Massimo è una spina nel fianco ed Evacuo fa il suo.

In difesa, Fazio Riccardi e Martinelli sembrano essere entrati in sintonia e coprono davvero bene. Solo nel primo tempo il Catanzaro potrebbe segnare 3 volte con Carlini, Casoli ed Evacuo ma è bravo il portiere a sventare. Così nella ripresa con Curiale e Di Piazza. Alla fine, la vittoria di misura sta stretta alle Aquile ma regala punti preziosi in classifica e tanta fiducia ai ragazzi di Calabro. 

Sezione: Catanzaro / Data: Mer 11 novembre 2020 alle 20:35
Autore: Antonio Argentieri Piuma
Vedi letture
Print