Il Cosenza ci crede e, nell'attesa dell'ufficialità in merito alla mancata ammissione del Chievo in B, si tutela e di fatto dimostra d'avere le carte in regola per essere riammessa alla seconda serie italiana.

La nota del club:

“La Società Cosenza Calcio, in seguito alle determinazioni del Consiglio Federale che si è tenuto in data odierna, comunica di essere in procinto di depositare tutta la documentazione necessaria per la riammissione al Campionato di Serie B 2021/2022 comprensiva della fideiussione di € 800.000. Lo scenario che si apre oggi per il Cosenza Calcio è il risultato di una gestione societaria decennale improntata sui principi di legalità, trasparenza e sul rispetto delle norme e dell’equilibrio economico”.

Sezione: Cosenza / Data: Gio 15 luglio 2021 alle 20:56
Autore: Luigi Martino
Vedi letture
Print