In esclusiva ai nostri microfoni, Luigi Simoni, portiere di quel Pisa targato Anconetani che affrontò l’ultima volta la Reggina . Era il campionato di Serie B stagione 1989/1990, il match si disputò al vecchio Comunale il 19 novembre del 1989, data molto triste per Gigi, al quale gli fu comunicato la terribile notizia della morte di Denis Bergamini, suo amico fraterno e compagno di squadra ai tempi del Cosenza. Vi riportiamo in seguito il suo ricordo di quella difficile domenica, oltre alla gara di domani dove la Reggina è obbligata a vincere e convincere.

Ciao Gigi, l’ultimo Reggina – Pisa disputato in riva allo Stretto,ti vedeva protagonista tra i pali della porta dei toscani. Che ricordo hai di quella gara ?

‘Era la domenica del 19/11/89, data della morte di Denis Bergamimi, una notizia che mi ha sconvolto parecchio perché mi venne comunicata prima della gara. Con Denis c’era un rapporto fraterno, riguardo il campo la partita si concluse 0-0, facendo anche una mega parata nel primo tempo sulla conclusione di Attrice. Mi sono sentito preso e lanciato da qualcuno, sicuramente era Denis che non voleva che perdessi ‘.

Riguardo il presente, la sfida di domani sera al Granillo rappresenta un importante crocevia per entrambe, obbligate a vincere. Sei d’accordo con questa mia analisi ?

‘ La Reggina è obbligata a vincere e con una prova convincente. Il Pisa  è ancora alla ricerca di un’identità, ma è una squadra da prendere con le molle ‘.

Sezione: Primo piano / Data: Sab 21 novembre 2020 alle 11:48
Autore: Rocco Calandruccio
Vedi letture
Print