E' terminato da poco il consueto appuntamento in remoto con mister Mimmo Toscano alla vigilia del match casalingo contro il Pisa; queste le sue dichiarazioni : 

'Quello che ci siamo detti con la squadra è stato quello di analizzare le sette partite fatte e capire il perchè certi risultati non sono arrivati. E' stata analizzato il secondo tempo di Empoli e la mancata reazione, anche se di fronte avevamo una squadra forte. I ragazzi hanno grande voglia di tornare a fare punti, sono i primi che hanno il desiderio di vincere.Arriverà il momento che quanto creiamo si trasformerà in goal, pericolosità e vittorie.E' normale che qualche dubbio me lo porto piu che nella disposizione tattica negli uomini e su come vogliamo contrapporci al Pisa'.

SUGLI AVVERSARI

'Il Pisa è una squadra che ha cambiato poco rispetto alla passata stagione; lo scorso anno da neopromossa ha fatto i playoff,ha mantenuto piu o meno gli stessi calciatori e l'allenatore,ha un ossatura ben consolidata ed è una squadra dinamica e fisica.'

ANCORA QUALCHE INDISPONIBILE DI TROPPO

'Faty è out, Rolando ha accusato un risentimento muscolare e sarà assente, Lafferty ha alcuni problemi e non è disponibile, Charpentier ancora fermo, Rivas speriamo di averlo con il Monza'.

SULLA VOGLIA DI RISCATTO E SULL'ATTEGGIAMENTO DEGLI AMARANTO

'Noi siamo alla ricerca della vittoria che avremmo meritato in altre circostanze,solo perseverando e stando sul pezzo possiamo mettere quel qualcosa in più per ottenere i tre punti.Mi aspetto tanto ,ma anche i ragazzi si aspettano tanto,sia loro che io ci aspettiamo da fare una prestazione da Reggina,come abbiamo fatto per tanto tempo ed in più mettendo qualcosa che ci è mancato per ottenere quelle vittorie che non abbiamo conquistato in altre partite'.

Sezione: Primo piano / Data: Sab 21 novembre 2020 alle 12:30
Autore: Luigi Martino
Vedi letture
Print