Nel posticipo domenicale della ventiquattresima giornata del campionato di Serie B, il Cosenza di mister Occhiuzzi viene sconfitto in rimonta dal Lecce per 3-1. Al Via Del Mare, sono i padroni di casa a far la voce grossa con Hjulmand, il quale conclude all’incrocio dei pali ma è il Cosenza ad andare in vantaggio, grazie a Gliozzi che di testa punisce Gabriel. La reazione del Lecce non tarda ad arrivare, complice l’ingenuità di Legittimo che commette un fallo in area di rigore. Dal dischetto si presenta Coda, che riporta il risultato in parità. Nella ripresa, la gara resta combattuta come nella prima frazione, ma nell’ultimo quarto d’ora arriva l’episodio che penalizza il Cosenza e cambia definitivamente le sorti del match. Il direttore di gara, decreta un altro tiro dal dischetto per i salentini dopo un contatto inesistente di Sciaudone su Mancosu. Lo stesso Mancosi si presenta dagli undici metri e ribalta lo svantaggio. Gli ultimi minuti sorridono al Lecce, che trova il tris con Meccariello, bravo a mettere in cassa i tre punti. Tanto rammarico per il Cosenza, penalizzata da un errore arbitrale nonostante una gara coraggiosa e giocata a viso aperto. Da domani Idda e compagni dovranno subito pensare al Chievo, perché è necessario ritrovare la vittoria per dare una svolta immediata a questa classifica che non rende giustizia ai rossoblu .

TOP

Hjulmand-  Il centrocampista del Lecce, dimostra grande personalità e qualità. Sfiora il goal in avvio di gara, centrando in pieno la traversa.

Gliozzi- Di ciò che se ne dica, l’attaccante sidernese quando è servito a dovere sa fare il suo lavoro. L’ex Monza, lotta e si fa trovare pronto al momento opportuno, peccato che il suo goal non è servito a regalare la vittoria al Cosenza.

Petrucci- Ordinato ed elegante, al bacio la palla per la testa di Occhiuzzi.

FLOP

Legittimo- Un fallo davvero ingenuo da parte del difensore rossoblu, causato oltretutto nel momento migliore del Cosenza. Ingenuità colossale che consente al Lecce di tornare in partita e penalizzare di conseguenza  i suoi compagni.

Trotta- L’attaccante campano non è stato pervenuto al Via del Mare, il goal realizzato nel derby con la Reggina si pensava che l’avesse potuto definitivamente sbloccare, invece non è stato così. Il Cosenza vuole salvarsi, possibilmente con i suoi goal, ormai non si può più attendere.

Sezione: Primo piano / Data: Dom 21 febbraio 2021 alle 23:50
Autore: Rocco Calandruccio
Vedi letture
Print