La città di Rende è pronta a ripartire da cultura e sport , con l’obiettivo di rilanciare gli spazi urbani e la propria economia. Tutto questo si potrà realizzare con Art Bonus, protocollo d’intesa tra Ales, ANCI e l’Istituto del Credito Sportivo e il bando “Sport Missione Comune”. Nella giornata di ieri, il presidente del Credito Sportivo, Andrea Abodi, ha illustrato il progetto in municipio al sindaco di Rende, Marcello Manna, il quale ha fatto un bilancio sullo sviluppo che la città ha avuto in questi anni e che questi progetti serviranno ancor di più a valorizzare il territorio, soprattutto le zone dove sono situati gli impianti sportivi principali.

Soddisfazione anche da parte del presidente Abodi, che ha precisato l’importanza di investire in settori importanti come quello sportivo e culturale, oltre a mettere in risalto la straordinaria collaborazione tra enti, imprese e cittadini. All’incontro con il presidente del Credito Sportivo, c’è stata anche la presenza dell’Universita della Calabria, già coinvolta in questo affascinante progetto che vedrà nel campus la nascita di un centro all’avanguardia. Per finire, Abodi è stato accompagnato da sindaco e assessori per le vie della città, apprezzandone le bellezze del borgo antico. C’è una Calabria che cresce, guarda avanti e valorizza al meglio il proprio potenziale. Cultura e sport,  un mix vincente che porterà una città ben organizzata come Rende, a crescere sempre più e ad essere punto di riferimento non solo per l’intera Calabria, ma anche del meridione.

Sezione: Rende / Data: Ven 03 luglio 2020 alle 09:20
Autore: Rocco Calandruccio
Vedi letture
Print