Ai microfoni di TifoCosenza.it è intervenuto il difensore del Rende, Devis Nossa.

Il classe 1985, nativo di Treviglio, lancia un segnale forte e diretto: "Ora basta pensare a calendari e stipendi, c'è qualcosa di più importante che va protetto, la vita. Forse ancora non ci siamo resi conto, nonostante i tanti decessi, della situazione che stiamo vivendo. Serve silenzio e riflessione.

Il difensore vive, e gli pesa tantissimo, questa emergenza lontano dalla famiglia: “Io tornerei dalla mia famiglia anche solo per un giorno, ci voglio tornare. Cerchiamo di unirci e recuperiamo i veri valori della vita che abbiamo smarrito da tempo. È l'occasione giusta per ripartire più forti di prima."

Sezione: Rende / Data: Dom 29 marzo 2020 alle 09:30
Autore: Francesco Quattrone / Twitter: @fquattrone12
Vedi letture
Print