Il Cosenza di mister Occhiuzzi, trova il primo successo in campionato sul campo del Frosinone, imponendosi nella ripresa con un secco 0-2. Ottima prestazione da parte dei rossoblu, bravi a  non subire il gioco degli avversari. La formazione silana affonda il colpo nella ripresa , grazie alla doppietta di Carretta, il quale da vero uomo d’area beffa per ben due volte la difesa ciociara. Tre punti d’oro per il Cosenza, maturati con grande organizzazione tattica e cinismo,  rilanciando così le ambizioni di una squadra che può togliersi tante soddisfazioni in questo campionato. La vittoria dello Stirpe, deve rappresentate un punto di partenza per un Cosenza che ha tutte le carte in regola per stupire.

TOP

Carretta – L’ex Ternana dopo un primo tempo fumoso, diventa decisivo con una doppietta da vero uomo d’area, che regala la prima vittoria in campionato alla formazione rossoblu.

Bahlouli – Finalmente Occhiuzzi lo schiera dal primo minuto e lui ripaga ottimamente la fiducia, disputando una prova di grande personalità e qualità.

Vera – Il colombiano fornisce una prestazione di quantità e qualità, c’è il suo zampino nel goal che ha sbloccato il match in avvio di ripresa.

FLOP

Beghetto – Prestazione sotto tono, suo l’errore che ha consentito al Cosenza di costruire il goal dello 0-2 che ha tagliato le gambe al Frosinone.

Ariaudo – Non bene anche lui come tutta la retroguardia della squadra di Nesta, lo conferma quando si fa sorprendere nel goal dello 0-2 da Carretta.

Rohden – Serata no anche per il centrocampista svedese, prestazione totalmente incolore .

Sezione: Primo piano / Data: Ven 20 novembre 2020 alle 23:42
Autore: Rocco Calandruccio
Vedi letture
Print