In attesa di capire quale sarà il futuro del campionato di Serie C  si potrebbe tracciare un bilancio sulla stagione fin qui disputata dal Rende. Per i ragazzi di mister Pino Rigoli, è stata un’annata complicata su molti aspetti, ma non sono mancate le note positive. Una di queste è senz’altro, Luca Savelloni, l’estremo difensore romano , classe 95, al suo secondo anno in biancorosso ha confermato tutto il suo valore a suon di ottime prestazioni.

Alla vigilia di questa stagione l’ex Pescara non era in cima alle gerarchie della porta dei rennitanii, ma Savelloni fin dal primo giorno di ritiro ha lavorato in silenzio, dimostrando ancora una volta tutto il suo valore. Nel corso di questo campionato, Luca si è confermato uno dei punti di forza  di un Rende chiamato a far di tutto per centrare la salvezza. Portiere dal fisico imponente, grazie ai suoi 192 cm d’altezza,  possiede anche un'agilità che dà risalto alle  sue gesta tecniche tra i pali.

A 25 anni, Savelloni ha ancora margini di miglioramento, ma per il rendimento finora offerto, merita una chance in categorie superiori. Il suo contratto con il Rende, scadrà il prossimo 30 giugno,  ma le pretendenti non mancano di certo, per questo ragazzo  che dopo tanta gavetta avrebbe tutti i requisiti per  togliersi delle soddisfazioni in palcoscenici più prestigiosi.

Sezione: Rende / Data: Mar 21 aprile 2020 alle 10:30
Autore: Rocco Calandruccio
Vedi letture
Print