Il Rende finalmente ritrova il suo stadio che dovrà essere praticamente il rifugio perfetto e racimolare più punti possibili. Finora, il cammino della squadra di Caruso dice una sconfitta e un pareggio entrambi in trasferta. Stasera ci sarà il recupero della seconda giornata e arriva la temibilissuma Cittanovese che ha totalizzato 4 punti nelle prime due uscite stagionali. I biancorossi dovranno sfruttare la freschezza e l'imprevedibilità nei movimenti dalla trequarti in su. L'attenzione dovrà essere puntata sulla fragilità portata dalla giovane rosa visto l'età complessiva. Nelle prime giornate è aumentata la percentuale dell'autostima ma va coccolata e gestita al meglio in alcuni sprazzi di partita. L'esperienza arriva da sé, l'importante è non scoraggiarsi anzì guardare in faccia la realtà e adattarsi. Rende ha voglia di calcio e ha bisogno di conforto, non si può tornare indietro. Quindi, va premuto il tasto start al campionato, inizia oggi una nuova era...

Sezione: Rende / Data: Mer 14 ottobre 2020 alle 01:05
Autore: Francesco Quattrone / Twitter: @fquattrone12
Vedi letture
Print