COSENZA BA AMMONIZIONE - La partita andata di scena ieri sera allo Stadio San Vito Marulla di Cosenza, tra Cosenza-Salernitana, ha fatto registrare un episodio alquanto curioso. Tra il 76' e il 78' minuto, i padroni di casa hanno mantenuto in campo ben 12 giocatori, a causa di un fraintendimento. La mancata segnalazione della presenza in campo sia di Bruccini (che sarebbe dovuto uscire) sia di Abou Ba (il prescelto ad entrare), ha fatto scoppiare il caos. Il direttore di gara Dionisi, per placare gli animi, ha deciso poi di estrarre il cartellino giallo nei confronti di Abou Ba. I rimpianti del Cosenza nascono dal fatto che, pochi minuti dopo, lo stesso calciatore francese si è visto sventolare davanti agli occhi un secondo cartellino giallo, lasciando così la squadra in dieci. La dirigenza cosentina, con il presidente Guarascio in prima linea, sta ora valutando gli estremi per presentare ricorso per la prima ammonizione data al giocatore: si studia la possibilità di appellarsi all’errore tecnico del direttore di gara o del quarto uomo.

Sezione: Cosenza / Data: Lun 30 novembre 2020 alle 14:25
Autore: Demetrio Oriolo
Vedi letture
Print