Queste le dichiarazioni del trainer Roberto Occhiuzzi al termine della gara persa dai suoi al “Penzo” contro il Venezia con il risultato di 3-0. Con questa sconfitta si complica la strada della salvezza per il Cosenza.

Il Cosenza ha fatto una prestazione al di sotto delle proprie aspettative, sbagliata in toto. Chiediamo scusa ai nostri tifosi che ci chiedono sempre il massimo impegno. Oggi la squadra non ha dimostrato questo atteggiamento e, pertanto, me ne assumo tutta la responsabilità. Dobbiamo invertire la rotta per affrontare cinque finali col coltello tra i denti. Dopo la gara di Brescia sono arrivate due prestazioni molto deludenti. Bisogna riconoscere i meriti degli avversari, ma ci stanno modi diversi di uscire sconfitti dal campo”.

Continua Occhiuzzi nella disamina alla sconfitta : “Per conquistare la salvezza con o senza playout serve un altro tipo di prestazione, molto diversa da quella di stasera. Prestazione indecorosa contro il Venezia, squadra che propone un buon calcio “ .

Sulla partita : “ abbiamo cercato di attaccarli alti, ma senza successo. Preso gol nei momenti cruciali del match assumendo un atteggiamento rinunciatario e siamo stati, in molte circostanze, molli”.

Sul prossimo avversario : “ contro il Pisa dobbiamo rendere orgogliosi i nostri tifosi. Bisogna dimostrare con i fatti l’importanza della maglia che si indossa. Le chiacchiere stanno a zero. La sconfitta di stasera fa male, bisogna reagire subito per andare a Pisa per fare una grande partita “.

Sezione: Cosenza / Data: Dom 11 aprile 2021 alle 23:22
Autore: Antonio Spina
Vedi letture
Print