In esclusiva ai nostri microfoni, Alberto Urban, ex centrocampista del Cosenza e ancora oggi  beniamino della tifoseria rossoblu.  Nel corso dell’intervista, Alberto ha fatto delle preziosi considerazioni riguardo il campionato di Serie B e sul momento attuale del suo Cosenza.

Ciao Alberto, che idea ti sei fatto di questo campionato di Serie B ?

‘Quest’anno il campionato di Serie B è bellissimo, ci sono squadre ben attrezzate e organizzate. Peccato che è un po’ condizionato da questo covid, dove ogni settimana risultano giocatori positivi in diverse squadre. Tutto questo condiziona soprattutto i giocatori stessi, che vivono con apprensione  questa situazione. Per il resto è un bel campionato, con squadre che sono partite molto bene, vedi Empoli , Chievo, Brescia, mentre altre ancora in difficoltà  come Reggina, Frosinone e qualche altra. Resta il fatto che è un campionato lunghissimo, può succedere di tutto sia nella lotta promozione che in lotta salvezza ‘.

Come valuti il campionato disputato finora dal tuo Cosenza e dove può arrivare questa squadra ?

‘ Lo scorso anno Occhiuzzi ha fatto un miracolo sportivo, salvando la squadra. Quet’’anno credo che il Cosenza abbia allestito una buona rosa, coperta in ogni ruolo. Chiaro che in questo momento  serve buttarla dentro, ma questo lo dicevano anche lo scorso anno, poi  i vari Asencio e Riviere contribuirono a suon di goal alla conquista della salvezza. Certo che  come tutti mi aspettavo qualcosa in più da questo avvio di campionato, anche se tutto sommato il Cosenza se l’è giocata con tutti. Bisogna avere fiducia sull’operato del diesse Trinchera e di mister Occhiuzzi, il quale per lui questa stagione rappresenta una prova molto importante dopo l’ottimo risultato dello scorso campionato.  Dobbiamo avere fiducia e pazienza , credendo in questa squadra che può dare soddisfazioni, raggiungendo l’obiettivo prefissato ‘.

Sezione: Primo piano / Data: Dom 15 novembre 2020 alle 09:43
Autore: Rocco Calandruccio
Vedi letture
Print