In esclusiva ai nostri microfoni, mister Franco Colomba, il quale analizza il momento difficile della sua ex Reggina, che domenica ha incassato il terzo ko consecutivo ed è chiamata alla reazione immediata già dalla difficile trasferta di Monza. Per finire, l’ex tecnico degli amaranto dice la sua su Jeremy Menez, il quale non  sta attraversando un buon periodo di forma.

Salve mister, lei che conosce molto bene il campionato di Serie B e l’ambiente Reggina, quali sono le sue considerazioni sul  difficile momento degli amaranto ?

‘ E’ un campionato strano, dove le certezze si perdono a causa del covid,  stadi vuoti,  è un calcio ovattato  che non dà riferimenti. La Reggina a mio avviso ha allestito una buona squadra, dalla quale ci si aspetta tantissimo, ma non è così facile rientrare a pieno diritto in una categoria superiore  e non pagare un piccolo scotto. Secondo me serve pazienza, trovare la quadra e la mentalità giusta. Ho visto la Reggina a Salerno,  mi aveva fatto una buonissima impressione, mentre contro il Pisa ho visto qualcosa, ma non si è capito bene che tipo di squadra potrà essere in prospettiva di questa stagione ‘.

Secondo lei, aver rivoluzionato in gran parte la rosa ed essersi creati anche delle aspettative ambiziose, potrebbe essere una delle cause che sta complicando la stagione di questa Reggina ?

‘ Le aspettative ci sono sicuramente, Reggio è una piazza che riassapora il gusto del calcio importante, ma come ho detto in precedenza quando si cambia tanto non è facile trovare subito la quadra, serve pazienza. Bisogna che tutti entrino nella mentalità della Serie B ‘.

Non crede che stia mancando anche l’apporto di quei giocatori con più qualità ed esperienza come Menez ?

‘ Menez ha fatto vedere giocate importanti ma allo stesso tempo delle sbavature caratteriali e discontinuità di rendimento. Se sta bene è un giocatore determinante. Ribadisco, serve che tutti entrino nella giusta mentalità, compreso Menez, il quale può essere importante soltanto se diventa un valore aggiunto ‘.

La trasferta di Monza può essere la gara della svolta per i ragazzi di Toscano ?

‘  Il Monza è un avversario di pari aspettative, si affronteranno due squadre che non vogliono deludere.  Sarà uno scontro di pari opportunità se vogliamo usare un’espressione politichese. Speriamo per la Reggina che possa essere la gara della svolta ‘ .

Sezione: Primo piano / Data: Mar 24 novembre 2020 alle 16:41
Autore: Rocco Calandruccio
Vedi letture
Print