Appare giustamente rammaricato Roberto Occhiuzzi dopo la sconfitta rimediata dal Frosinone fra le mura amiche; lupi che erano andati in vantaggio all'alba del match ed al tramonto dello stesso hanno subito il definitivo colpo del 1-2; le dichiarazioni dell'allenatore rossoblù: 

'C’è rammarico anche perché la squadra ha fatto un’ottima prestazione - dichiara mister Occhiuzzi - ha tenuto il pallino del gioco e attaccato alta. Forse ci siamo abbassati un po’ nella fase centrale del primo tempo perché dopo il nostro gol abbiamo chiuso le loro linee di passaggio. Per come si era messa potevamo fare un grosso balzo in avanti. Sento e ho la fiducia dei ragazzi, altrimenti non avrebbero fatto una prestazione del genere. Negli ultimi dieci minuti del primo tempo avevamo ricominciato ad attaccare alti e siamo rientrati con quel piglio, il gol incassato a fine primo tempo non ci ha fatto innervosire. C’è rabbia per quello'.

'Il gol del pareggio ha dato fastidio, conoscevamo le loro ripartenze, ci ha fatto gol l’uomo che copriva il palo. Entrato nello spogliatoio avevo preoccupazione che questa rete ci avrebbe dato noie e invece nella ripresa il piglio è stato anche migliore di inizio partita. La squadra ha giocato e ha cercato il risultato. Quando prendi gol su calcio d’angolo all’86° ovviamente fa male'.

Sezione: Cosenza / Data: Sab 06 marzo 2021 alle 18:59
Autore: Luigi Martino
Vedi letture
Print