Piero Braglia e un ritorno a Cosenza, più di una suggestione di mezza estate: il presidente Eugenio Guarascio avrebbe riaffidato volentieri le chiavi della rinascita eventuale dei lupi silani all'artefice principale della promozione in Serie B di tre anni fa ma le idee non sempre coincidono poi con la volontà dei diretti interessati.

 Il contatto, la proposta, carta bianca sul mercato e ambizioni rinnovate, il tecnico toscano ci ha pensato, concretamente, conscio della situazione ambientale in città totalmente contraria all'attuale patron del Cosenza. La priorità però è sempre stata data all'Avellino, ascoltando altre proposte ma non dando certezze e risposte definitive a nessuno. Il ritorno non si concretizzerà, a meno di colpi di scena dell'ultima ora, i lupi irpini hanno rinnovato la fiducia sia al tecnico che al direttore sportivo, per tentare nuovamente l'assalto alla cadetteria. Il ritorno al San Vito Marulla si, ma solo da avversario, Piero Braglia pronto a rimanere alla guida dell'Avellino...

Sezione: Primo piano / Data: Mer 16 giugno 2021 alle 11:47
Autore: Attilio Malena / Twitter: @attiliomalena
Vedi letture
Print