Serse Cosmi ha parlato della sconfitta di Bergamo e della gara di domani contro il Torino: "La prima partita, fatta dopo un solo allenamento - spiega il tecnico del Crotone - è poco indicativa, anche per le assenze e per merito di un avversario straordinario. Abbiamo provato a fare qualcosa, nel primo tempo la squadra ha tentato di mettere in pratica quanto gli avevo suggerito. Nella ripresa abbiamo regalato due gol, abbiamo fatto crollare il castello coi nostri errori. Dopo la partita ero abbattuto, gli allenamenti successivi mi hanno dato nuove idee. Spetta alla squadre reagire mettendo in campo nuove cose e l'attenzione giusta. È necessario proporre la ferocia che hanno tutti, comprese le prime in classifica. Da lì si costruisce tutto il resto. I calciatori sono professionisti, bisogna reagire senza piangersi addosso, trovando la forza giusta dentro di loro. La squadra deve fare di più sul lato del carattere, anche come uomini non solo come giocatori. La rosa non merita questa situazione, potrebbe giocarsi la salvezza, la società sa cosa ci vuole per fare un buon campionato. Durante una stagione si possono innescare varie cose, ora i calciatori devono ripagare la fiducia in loro riposta. Alcuni giocatori mi hanno dato prova che sono forti anche in A, altri non si stanno esprimendo bene. Lunedì rientra Benali, mentre Vulic, Di Carmine, Molina e Ounas hanno recuperato. Cigarini sarà ancora assente. Il valore del Torino è indiscutibile, ha un organico valido e difficile da affrontare. A Bergamo non avevamo mezzali, Marrone in quella zona del campo può starci. Non ci sono gerarchie in attacco, ho a disposizione un potenziale offensivo di assoluto valore, tutti possono giocare insieme, poi dipende anche dal sistema di gioco. Anche Ounas e Messias e Di Carmine e Simy possono giocare in coppia. Nicola ha fatto un qualcosa di spettacolare qui, nessuno credeva alla salvezza: per noi può essere un esempio, quella squadra fu premiata dalla sua tenacia. Non so se è da considerare difensivista, è un allenatore equilibrato, mette in campo bene la squadra: non metterà il pullman davanti all'area di rigore".

Sezione: Crotone / Data: Sab 06 marzo 2021 alle 13:49
Autore: Adelmo Maria Pagliuca / Twitter: @adelmopagliuca
Vedi letture
Print