Il 3-0 dello "Stadium" ha fatto poco rumore in casa pitagorica dove domenica arriverà il Cagliari del neo allenatore Leonardo Semplici. 

I sardi precedono di tre lunghezze gli squali ed è un occasione ghiotta per coltivare le (per la verità poche) speranze di agganciare il treno salvezza in casa Crotone.

I pitagorici si sono ritrovati questa mattina al centro sportivo e sono stati divisi in 2 gruppi: lavoro aerobico per chi è stato maggiormente impiegato lunedì contro la Juventus, allenamento congiunto contro la Primavera di Galluzzo per il resto della squadra. Per la cronaca, la sgambata (due tempi da 30 minuti)  è terminata tre a zero con doppietta di Riviere e gol di Simy.

Sebastiano Luperto contro i bianconeri ha riportato un trauma contusivo al tendine d’Achille sinistro e le sue condizioni saranno monitorate quotidianamente.

Domani si tornerà in campo al mattino, sempre all’Antico Borgo .

QUI CAGLIARI, LE PAROLE DI SEMPLICI IN VISTA DEL MATCH DELLO SCIDA:

“Domenica contro il Crotone per noi sarà una gara importantissima. Dovremo affrontarla con la mentalità giusta, avere quell'equilibrio che ci possa permettere di esprimere grandi contenuti in entrambe le fasi. Giochiamo per una Terra intera, sentiamo tutti questa responsabilità e questa appartenenza. I ragazzi hanno grande voglia di svoltare e dare all'Isola le soddisfazioni che merita. Senza dubbio bisogna partire subito col piede giusto”.

Sezione: Crotone / Data: Mer 24 febbraio 2021 alle 21:31
Autore: Luigi Martino
Vedi letture
Print