La classifica non sorride certamente alla Vibonese, dopo la grande stagione con Giacomo Modica in panchina, le premesse per una salvezza tranquilla sembravano esserci tutte, un mercato di gennaio non totalmente all'altezza ed i risultati che settimana dopo settimana hanno condannato la formazione guidata allora da Galfano, che ha deciso a sua volta di fare un passo indietro ad una situazione complicata.  La scelta di patron Caffo non fa una piega, Giorgio Roselli ha l'esperienza giusta e sa come poter risollevare una formazione in crisi di risultati ma soprattutto col morale sotto i tacchi. Difficilmente si potrà vedere un calcio spettacolare, ma come da tradizione roselliana il pragmatismo e la compattezza la faranno da padrone. La ricetta è iniziare nella miglior maniera possibile, per Roselli che appare come realmente la scelta più giusta da fare, a maggior ragione ora...

Sezione: Primo piano / Data: Gio 18 febbraio 2021 alle 19:49
Autore: Attilio Malena / Twitter: @attiliomalena
Vedi letture
Print