Una stagione controversa ed elaborata quella della Vibonese targata Pippo Caffo, la compagine calabrese con un cambio di guida tecnica in corso d’opera (Roselli per Galfano) è riuscita nell’intento di mantenere la categoria grazie alla solidità difensiva messa in piedi dalla cura Roselli e figlia soprattutto delle prestazioni maiuscole dell’estremo difensore Marson e della punta Plescia.

I due calciatori, per stessa ammissione del DS Condò, sono richiesti da grandi club, possono rappresentare in caso di cessione un tesoretto importante da poter investire per la costruzione della Vibonese che verrà.

Per il portiere nativo di Udine si vocifera di un possibile interessamento di una società nella quale ha già militato, ovvero il Palermo, ed il suo cartellino si aggira introno a 250.000 €; In merito a Plescia sembra esserci stato un sondaggio da parte anche in questo caso del Palermo ed anche del neo retrocesso Cosenza, mentre per quanto riguarda il prezzo del suo cartellino si aggirerebbe intorno ai 180.000 €.

Comunque vada ed ovunque vadano i due punti fermi della Vibonese formato 20/21 quanto hanno fatto nelle ultime 10/15 partite ( con annessa salvezza) rimarrà nella storia della società ipponica.

Sezione: Vibonese / Data: Mar 25 maggio 2021 alle 07:18
Autore: Luigi Martino
Vedi letture
Print