Sembra lontana anni luce la battaglia per istituire la "moviola in campo", una delle lotte più belle ed a tratti un tormentone del "Processo del Lunedì" che è quotidianità in tutti i massimi campionati europei e nelle competizioni continentali ed intercontinentali più importanti.

Il VAR fu utilizzato la prima volta in assoluto nell'agosto del 2016, durante la partita di USL Pro New York Red Bulls II-Orlando City B, mentre in Italia l'utilizzo di questa tecnologia è avvenuto nel giugno 2017 in occasione della Coppa Italia, decisione che ha visto l'abolizione contestuale degli arbitri di porta.

Dalla prossima giornata di Serie BKT, la prima del girone di ritorno, la tecnologia che permette di rivedere in tempo reale episodi dubbi ai direttori di gara, sarà un dato di fatto ed è vera e propria rivoluzione per il campionato cadetto. L'introduzione del VAR prevede anche e soprattutto la predisposizione di una sala predisposta o all'interno dello stadio oppure in uno "studio mobile" , costituita da due tecnici video e l'arbitro designato.

Sezione: Serie B / Data: Lun 25 gennaio 2021 alle 09:39
Autore: Luigi Martino
Vedi letture
Print