Per il presidente della Reggina, Luca Gallo, è il momento di tirare le somme di un campionato non certo facile; all’incontro con i cronisti, tenutosi oggi allo stadio “Granillo” di Reggio Calabria, Gallo ha subito affrontato l’argomento delle ipotetiche strategie di mercato per la prossima stagione di serie B, con sincerità ma senza sbottonarsi troppo: “In quest’anno particolarmente brutto, ringrazio sentitamente gli sponsor che ci hanno sostenuto fino all’ultima gara – ha esordito – ma immagino che voi siate venuti qui oggi perché vorreste sentire qualche anticipazione sui prossimi progetti: poiché vi sono ancora diverse trattative in corso, posso solo affermare che in quest’ultima settimana ho incontrato Taibi a Roma ed abbiamo discusso non solo delle ipotetiche tattiche di mercato, ma anche delle future tecniche sportive. Per quanto riguarda la permanenza di mister Baroni nel club amaranto, c’è appunto una trattativa da concludere e lui non ha ancora firmato il contratto; è vero quindi che la sua posizione è ancora indefinita, ma da parte della Reggina c’è la volontà di continuare ad andare avanti assieme a Marco, bisogna solo vedere se anche lui sia dello stesso avviso”.
Anche alle domande inerenti alcune scelte sbagliate commesse durante il penultimo calciomercato e le nuove ipotesi di acquisto, il presidente non si è smarcato troppo: “Anche in questo caso mi ricollego al discorso che ho fatto poco fa: se non ci sono incassi e vai avanti per un intero campionato solo grazie agli sponsor, che cos’altro si può fare, soprattutto in una grande società come la Reggina? Proveniamo da una stagione totalmente al passivo e, lo dico qui, adesso mi toccherà fare una programmazione senza denaro! Purtroppo, è il momento storico attuale che ha influito negativamente, ma vi posso garantire che l’anno prossimo ci sarà più discernimento nello scegliere i cartellini, soprattutto quelli considerati top player”.

Sezione: Reggina / Data: Ven 21 maggio 2021 alle 17:09
Autore: Filippo Mammi'
Vedi letture
Print