Antonio Calabro: "Eravamo stati molto chiari alla vigilia di questa gara. Se avessimo vinto avremmo potuto guardare anche chi sta davanti a noi, altrimenti ci saremmo dovuti guardare le spalle. Questa vittoria ci consente di guardare alla terza posizione. Si dà ancora più valore se mercoledì si va a vincere a Cava. E’ una vittoria importante al cospetto di una squadra forte. E’ una crescita costante e queste partite danno consapevolezza.

A fine primo tempo ho chiesto di continuare. A me sembra che questa squadra abbiamo effettuato un’ottima prestazione in entrambi i tempi. Di Massimo ha le caratteristiche di mezzala di squilibrio ed è un po’ di tempo che fa delle buone partite.  Sono contenti tutti quelli che ci stanno attorno. Io penso al percorso di questa squadra che deve migliorare. 

Non sono entrato a festeggiare con la squadra perché prima volevo sentire Corapi che si era sacrificato. Per altre cause ha dovuto rinunciare e mi diceva che stava meglio. Sono riusciti a fargli rientrare la spalla senza anestesia e dovrebbe rientrare a casa questa sera".

Sezione: Catanzaro / Data: Dom 21 marzo 2021 alle 19:19
Autore: Rocco Calandruccio
Vedi letture
Print